5 PER MILLE

devolvi a Progetti in il tuo 5 per mille

Home Archivio Newsletter Gennaio Febbraio 2015
Newsletter Gennaio Febbraio 2015 PDF Stampa E-mail
Archivio News
Lunedì 13 Aprile 2015 12:58

Cari amici,

con grande gioia vi comunichiamo che molto presto inizieremo un nuovo progetto pilota a Bucarest destinato agli anziani. Tramite la collaborazione che Progetti In intrattiene con l'Associazione Aproapele, desideriamo implementare un progetto per sostenere 15 anziani senza possibilità materiali e responsabilizzare la società civile nei confronti dei bisognosi. Riguardo questa iniziativa troverete più informazioni nella prossima newsletter.

Il vento primaverile ci porta novità riguardanti i progetti che gia sosteniamo in Romania e i primi raggi di sole ci invitano ad uscire dall’isolamento per partecipare insieme alla costruzione di un futuro migliore per i nostri figli.

Al centro diurno San Dimitrie le attività sono state numerose e i frutti saranno raccolti nel tempo! Dopo le vacanze di Natale, il 12 gennaio sono riprese le lezioni, insieme alle attività del Centro. Qui i bambini e il personale hanno partecipato ad una Messa di ringraziamento TEDEUM, per tutto il bene ricevuto tramite uomini con un grande cuore. Una parte di queste persone siete VOI! Grazie perché siete costruttori di un futuro migliore!

Iniziando dal mese di gennaio, 10 bambini a rotazione, si recano ogni venerdì al Bucharest Sport Club per nuotare. Questa cosa è stata resa possibile grazie all’aiuto di una persona molto generosa, il signor M.G., che ha reso possibili questi corsi e aiuta i bambini ad imparare a nuotare. Essendo in pieno anno scolastico, al Centro si sono alternate attività per lo svolgimento dei compiti con quelle per il tempo libero ed educative. Così i bambini hanno partecipato al corso “Etichetele - cartea de vizită a alimentelor” (Etichette-il biglietto da visita degli alimenti); hanno descritto le regole di base che devono essere seguite prima di comprare un prodotto alimentare e l’importanza delle informazioni scritte sull’etichetta. Hanno identificato dove è posta la data di scadenza e hanno dato degli esempi per verificare la qualità del prodotto.

Il 28 e 29 gennaio hanno avuto luogo le prime sessioni per insegnare la tecnica PhotoVoice ("foto e storie"). Tramite questo metodo, i membri della comunità, "parlano" con le immagini per trasmettere il loro messaggio, altrimenti non ascoltato. Hanno partecipato 20 bambini e i loro genitori. I bambini hanno ricevuto una bacchetta magica con cui possono cambiare le cose che non gli piacciono, che li rendono infelici o che gli impediscono di fare cosa desiderano. Guardando un film di animazione hanno imparato a riconoscere cosa hanno fatto di buono o di cattivo i personaggi del cartone animato. Alla fine ogni bambino ha ricevuto una macchina fotografica monouso che ognuno ha imparato ad usare. Nei prossimi mesi le fotografie realizzate dai bambini parteciperanno a un concorso avente come tema l’emarginazione. La foto più bella riceverà il primo premio!

Nel tempo libero i bambini hanno realizzato dei dipinti raffiguranti i personaggi delle loro storie preferite ed hanno fatto una visita al museo d’arte. Nel periodo 16-19 febbraio hanno avuto luogo tre seminari aventi come tema “Tu ce vrei să faci când vei fi mare?”(Tu cosa vorrai fare quando sarai grande?). Durante questo corso, sono stati messi in discussione gli aspetti legati al posto di lavoro e le attitudini necessarie per poterlo svolgere. Le presentazioni sono state fatte in maniera interattiva, utilizzando filmati e giochi con cui hanno istruito genitori e figli. Gli adulti sono stati aiutati a scoprire degli hobby e incoraggiati a praticarli per trovare un equilibrio tra la vita professionale e quella famigliare. Alla fine del corso ogni genitore ha ricevuto del materiale con messaggi motivazionali. Non sono state dimenticate le attività pratiche. I bambini hanno imparato come si prepara una tavola festiva e come si lavano i piatti dopo l’uso.

Al corso “ Salata de fructe” (Macedonia), hanno imparato i benefici che portano al corpo tutti i frutti. Così, i bambini divisi in gruppi di 2-3 persone, hanno ricevuto diversi frutti (mele, kiwi, banane, ananas) e con l’aiuto degli educatori hanno preparato una bella macedonia. Molto desiderosi di imparare a pulire l’ananas, i bambini sono rimasti entusiasmati dal suo gusto caratteristico; molti di loro lo assaggiavano per la prima volta. Al corso ”Plamanii mei” (I miei polmoni), oltre alle informazioni sul funzionamento di questi organi vitali, sulla loro struttura e il loro ruolo, come influenzano gli agenti inquinanti la loro salute, i bambini hanno anche indossato il camice da medico, usando lo stetoscopio per verificarne il buon funzionamento.

Per l’inizio della primavera hanno preparato molte “martisoare” (piccole spille fatte di fili intrecciati di colore bianco e rosso. Il colore rosso ricorda il sangue, l’amore, la passione della donna, la rinascita della vita e il bianco è il simbolo di salute, di purezza, del bucaneve e dell’intelligenza dell'uomo. Il filo intrecciato simboleggia il legame tra l'uomo e la donna, l'unione di due forze opposte, ma complementari. Il “mărțișor” viene portato vicino al cuore, attaccato al vestito) che hanno offerto il primo Marzo alle persone care. In questo periodo i genitori sono stati molto presenti nel centro, sia per i corsi, sia per attività amministrative di volontariato. Questa cosa ha fatto molto piacere ai bambini.

Anche a Slatina e Iasi, i bambini che sosteniamo sono stati coinvolti in attività specifiche. In primo piano sono stati messi la scuola e i compiti a casa, dove i bambini hanno chiesto aiuto, soprattutto per la matematica. I ragazzi dell’ultimo anno di scuola media hanno partecipato a una simulazione d’esame, poiché alla fine dell’anno dovranno sostenere l’ultima prova che li separa dagli studi liceali. La domenica, quando fuori non era troppo freddo e si riusciva a scaldare l’oratorio, i bambini di Slatina hanno partecipato ad attività di animazione con giochi interattivi e di carte, accompagnati da succhi, pop-corn, e tanto buon umore. Terminato il divertimento, l’intero gruppo si recava in Chiesa per partecipare alla Santa Messa, dove prendevano sul serio il ruolo di animatori. I bambini, per celebrare l’inizio della primavera, già da febbraio hanno preparato le “martisoare”. Sono stati molto preoccupati di questi regalini soprattutto i maschietti, che hanno offerto un martisor alle compagne e alle amiche. Naturalmente non sono state dimenticate le mamme e le insegnanti. La tradizione dice che chi vuole avere fortuna, deve portare un martisor al petto per tutto il mese di marzo.

Sostegno bambini. Nei progetti che seguiamo, ci sono bambini che hanno molto bisogno di sostegno. Lo potete fare sia con un sostegno a distanza di 30 euro al mese, sia decidendo di devolvere il 5 per MILLE a Progetti In. La decisione di devolvere il 5 per MILLE (C.F. 98120460179) a Progetti In senza nessuna spessa aggiuntiva, può salvare dall'abbandono e dalla delinquenza bambini innocenti che conosciamo in Romania. Più informazioni le trovate qui . Parlate anche con amici, parenti, colleghi, conoscenti e fategli conoscere questa possibilità. Per chi decide di sostenere a distanza un bambino può contattarci via email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al telefono 3402550724. Più informazioni le trovate qui.

Varie informazioni su Romania

Romania, salta accordo con Fmi e Ue, no aumento prezzo gas. Premier Ponta, entro aprile proposta sostenibile (ANSA) - BUCAREST - Il governo romeno non ha raggiungo l'accordo con i rappresentanti di Fondo monetario internazionale e Commissione europea in missione di valutazione a Bucarest. Le due istituzioni finanziarie, secondo quanto riportato da Mediafax, hanno chiesto un sostanzioso aumento del prezzo del gas per la popolazione ... Leggi qui tutto l'articolo.

Turismo, Bucarest sceglie di abbattere Iva dal 24 al 9% Obiettivo, riduzione costo soggiorni (ANSA) - ROMA - Buone notizie per chi, nel 2015, sceglierà la Romania quale meta di vacanze. Il governo romeno ha infatti deciso che l'imposta sul valore aggiunto per i servizi e pacchetti turistici nel Paese subirà un forte ridimensionamento, passando dal 24% al 9%. Leggi qui tutto l'articolo.

Romania: Italia in prima fila in progetto ELI-NP (ANSA) - BUCAREST - L'Ambasciata d'Italia a Bucarest ha espresso tutta la propria soddisfazione per la visita effettuata dal presidente della Romania, Klaus Iohannis, al centro di fisica nucleare di Magurele e per il progetto ELI-NP (Extreme Light Infrastructure - Nuclear Phisics) nel quale l'Italia ha un ruolo fondamentale. Leggi qui tutto l'articolo.

Ucraina: Romania e Bulgaria per maggiore presenza Nato Presidenti Iohannis e Plevneliev, appoggio sanzioni contro Russia (ANSA) - SOFIA: La Nato dovrebbe intensificare la sua presenza in Romania e Bulgaria: questo il messaggio lanciato a Bucarest dai presidenti romeno, Claus Iohannis, e bulgaro, Rossen Plevneliev. Leggi qui l'articolo.

Eurostat, salario minimo più basso è in Bulgaria In Nuova Europa dieci Paesi con salari sotto 500 euro (ANSA) - TRIESTE - Il salario minimo mensile in Europa varia dai 184 euro della Bulgaria ai 1.923 del Lussemburgo. Lo si apprende dai dati pubblicati da Eurostat. A gennaio 2015, dieci Stati europei, tutti dell'area della Nuova Europa, avevano un salario minimo sotto i 500 euro: Bulgaria (184), Romania (218), Lituania (300), ... Leggi qui tutto l'articolo.

Luce verde versione finale Master Plan trasporti Bucarest progetta 45 mld investimenti fino a 2030 (ANSA) - TRIESTE - Il governo romeno ha adottato mercoledì la versione finale del ''Master plan'' sui trasporti, quella che dovrebbe diventare nel prossimo futuro la ''bibbia'' su cui basare la modernizzazione delle infrastrutture del Paese Ue. Come illustra oggi Radio Romania International, Bucarest pensa in grande. ... Leggi qui l'articolo.

Premi per diffusione lingua e cultura italiana Riconoscimenti a premier Ponta, Nastase, Hagi, Badescu (ANSA) - BUCAREST - L'ambasciatore d'Italia a Bucarest Diego Brasioli, ha conferito riconoscimenti a varie personalità romene distintesi nella promozione della lingua e della cultura italiana.  ... Leggi qui l'articolo.

Bene settore turistico a gennaio, +17% arrivi. Continua crescita dopo performance molto positive del 2014 (ANSA) - TRIESTE - Anche a gennaio 2015 il settore turistico in Romania continua a segnare buone performance. Come ha reso oggi noto l'Ins, l'ufficio statistico nazionale di Bucarest, a gennaio dell'anno in corso e in rapporto al gennaio 2014 è stata registrata una crescita del 17,1% degli arrivi, in tutto 498mila, e un +17,7% nei pernottamenti, quasi un milione. Leggi qui l'articolo.

Riaperta inchiesta su scontri minatori inizio 1990. Iliescu, giusto che storici e studiosi se ne occupino (ANSA) - BUCAREST - L'istanza suprema del tribunale di Bucarest ha deciso di riaprire ufficialmente il dossier Mineriada per far luce sui drammatici avvenimenti accaduti nei primi mesi del 1990, quando diverse persone rimasero ferite dai minatori in violenti scontri di piazza. In quei giorni la Romania scrisse le pagine più nere della sua storia post-comunista, ... Leggi qui l'articolo.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Luglio 2015 20:49
 

Chi è online

 66 visitatori online
Copyright © 2017 Progetti In - Credits: Bellani Design & Comunicazione